Navigare su Internet da chiavetta con le MVNO: Fastweb, Coopvoce, Noverca, Tiscali e Postemobile

chiavetta-internet-Fastweb-Coopvoce-Noverca-Tiscali-Postemobile

Chi cerca un’offerta per navigare su internet da chiavetta non fa molto caso al nome, quanto alle ore a disposizione e a quanto si può risparmiare usando una chiavetta internet piuttosto che una connessione ADSL. Le proposte in tal senso possono essere di due tipi: in base ai MB scaricati durante la connessione e in base alle ore conteggiate in secondi effettivamente utilizzati per la navigazione a internet. Nel primo caso si parla di tariffazione “al consumo” o “a peso”, nel secondo caso si parla di tariffazione oraria. In base a queste definizioni, ciascuno fa la sua offerta. Per entrare nel mercato, diverse compagnie non inizialmente legate al mondo della telefonia offrono pacchetti internet con chiavetta inclusa. Per usare le offerte di queste compagnie, è necessario attivare una nuova scheda.

È il caso di PosteMobile e CoopVoce. Entrambi offrono un pacchetto al consumo e uno a ore. Nel pacchetto a consumo, PosteMobile consente ai clienti di pagare solo gli effettivi MB consumati, pagando 0,55 centesimi a KB. Nella tariffazione a ore, invece, PosteMobile mette a disposizione del cliente due offerte: una a 30 ore con un costo di 9,90 Euro e una a 100 ore al costo di 19 Euro (i prezzi possono variare in base al periodo promozionale), entrambe con chiavetta inclusa. I piani sono attivabili sia negli uffici postali che direttamente sul sito dedicato a PosteMobile (ordinando dal sito, riceverete la chiavetta a casa vostra e pagherete con carta di credito prima della spedizione).

Il rapporto consumo/costo è molto alto con PosteMobile per i MB consumati, mentre le tariffe a ore sono in linea con il mercato (seppur mancanti di un piano annuale). PosteMobile prevede che il cliente paghi una tariffa più elevata se supera la soglia delle ore oltre l’offerta. Per informazioni sui servizi per internet, PosteMobile ha il numero 40.12.12, che il cliente può contattare in caso di necessità. Coopvoce offre per i piani a consumo sia un piano mensile che un piano annuale. Tra i piani al consumo, il cliente può scegliere se ottenere un piano mensile a 18 Euro con 10 GB di navigazione (superata la soglia si abbassa solo la velocità di navigazione), oppure se pagare 149 Euro all’anno avendo sempre a disposizione 10 GB al mese. In alternativa, il cliente può richiedere il piano mensile a ore, che avrà 30 ore di navigazione al costo di 12 Euro al mese. Per Coopvoce, i numeri a disposizione del cliente per verificare i consumi è 4243688, che funziona sia chiamando, sia inviando il messaggio gratuito “internet”. Coopvoce mostra già nel software inserito nella chiavetta internet la soglia e le ore/i GB utilizzati. Per contattare, invece, il servizio di assistenza di Coopvoce, il cliente può usare il numero gratuito 800334488.

Dopo essersi inserito nel mercato della navigazione ADSL, anche Fastweb è entrato nel mondo delle chiavette internet, con alcune particolarità. Le offerte sono tutte in abbonamento e prevedono la chiavetta inclusa a un costo aggiuntivo di un Euro sul canone mensile. L’offerta a ore ha un costo di 5 Euro al mese (chiavetta non inclusa) per 40 ore di navigazione. Il piano a consumo di Fastweb può essere con soglie da 2 o da 15 GB a seconda delle richieste del cliente, per un costo di 10 Euro al mese nel periodo promozionale (che arrivano a 15 per il piano da 15 GB fuori promozione). I clienti Fastweb hanno uno sconto rispetto ai nuovi clienti, mentre per tutti ci sono diverse chiavette tra cui scegliere in base alle caratteristiche tecniche. Purtroppo, non c’è un piano per la sola SIM, oppure annuale, ma per informazioni c’è il servizio di assistenza 146. Le chiavette sono a disposizione nei centri Fastweb (ai quali si può chiedere assistenza se il cliente non trovasse un operatore disponibile al numero verde) e online.

Altra compagnia telefonica da poco inserita anche sul mercato delle chiavette internet è Tiscali: la società offre solo pacchetti a consumo con chiavetta non inclusa. I pacchetti possono essere da 2 o da 10 GB (in base alle esigenze del cliente), per un costo che non supera i 20 Euro al mese per il pacchetto da 10 GB. In alternativa, c’è il piano in abbonamento di Tiscali a 19 Euro al mese con chiavetta inclusa e navigazione illimitata fino a 7 Mega. I prodotti sono a disposizione solo online, ma la spedizione è gratuita per l’Italia.

Ultima a inserirsi nel mercato delle chiavette internet è Nòverca, attraverso diversi piani al consumo. I piani variano dai 200 Mega ai 5 GB, per un costo massimo di 16 Euro, accanto alla spesa di 1,50 Euro per l’attivazione. Non ci sono pacchetti con chiavetta inclusa nell’offerta, né piani annuali a cui fare riferimento: per questo Nòverca è l’ideale per chi deve usare la SIM per il tablet, oppure se il cliente ha già una chiavetta a disposizione e non vuole acquistare una seconda chiavetta nel timore di una mancata compatibilità. Nòverca ha un numero specifico per l’attivazione e la disattivazione delle proposte internet sulla SIM. Chi ha già una SIM, può inviare un SMS al numero 40543711 per attivare le offerte indicando il numero di GB seguito da uno spazio (per esempio, 5 GB ON). L’assistenza clienti si può chiedere sia online dal sito ufficiale di Nòverca, sia al numero 40543700. In alternativa, c’è il call center al numero 19.20.21. Il rapporto consumo/costo è in linea con il mercato della navigazione internet tramite chiavetta.

Ovviamente, tutto dipende dalle abitudini e dall’uso della chiavetta: navigare su internet in questo modo significa comunque stare poco al PC e solo per il tempo strettamente necessario a controllare le e-mail o eventuali messaggi su Facebook. Per offerte con internet illimitato, l’ideale sarebbe una connessione ADSL, ma se il cliente naviga soprattutto da tablet e dedica poco tempo a internet, le offerte per internet da chiavetta sono un ottimo modo per risparmiare e ottenere comunque una navigazione sicura e veloce entro i limiti della copertura (da verificare prima della sottoscrizione dell’offerta).